riedizione del romanzo

Charleston, South Carolina, giugno 2008. Un amore. Rosa Washington, la
governante nera di una vecchia villa coloniale, capisce di avere sempre amato il padrone di
casa partito da anni, Ruggero Albani, un ufficiale di marina italiano passato alla Navy...

"Per i sentimenti è difficile trovare l’inizio e la fine. Non è come accendere e spegnere la luce."


da Sotto il corniolo

ELYSA FAZZINO

Ho lavorato come giornalista a Washington, Bruxelles e Roma, occupandomi di politica estera, economia e cronaca per quotidiani, agenzie, radio e per l’informazione online.
Dopo gli inizi a Il Corriere di Pavia e Radio Londra della BBC, ho scritto per Il Secolo XIX, Italia Oggi, L’Indipendente, Il Sole 24 Ore. Ho raccontato tra l’altro vertici europei e leggi finanziarie, elezioni Usa e l’attacco all’America dell’11 settembre 2001.
CONTINUA A LEGGERE


IN AGENDA

Socrate al caffè - Pavia

dopo la pandemia, in data da destinarsi

La giornalista Pierangela Fiorani, che ha diretto dal 2006 al 2014 La Provincia Pavese, e poi i quattro quotidiani veneti del Gruppo Espresso, introdurrà il romanzo Sotto il corniolo (riedizione delle Tre Amiche) nella presentazione che sarà organizzata dall'associazione culturale pavese Socrate al caffè. L'evento, inizialmente previsto alla libreria Feltrinelli per domenica 1.mo marzo 2020, poi spostato - a causa della pandemia di Covid-19 - a sabato 6 giugno presso il Collegio Cairoli, è ora rinviato a data da destinarsi. Un appuntamento cui l'autrice tiene in modo particolare, poiché a Pavia ha frequentato l'università, si è laureata e ha mosso i primi passi nel giornalismo.


ROMANZO D'ESORDIO

Sotto il corniolo riedizione delle Tre Amiche

Sotto il corniolo.Fazzino.indd
Charleston, South Carolina, giugno 2008. Un amore. Rosa Washington, la governante nera di una vecchia villa coloniale, capisce di avere sempre amato il padrone di casa partito da anni, Ruggero Albani, un ufficiale di marina italiano passato alla Navy. Alla morte della ex moglie, lo rivede. I due ripercorrono il passato.

La governante ha sempre cercato di tenere insieme la famiglia per cui ha lavorato, sconvolta da razzismo, violenza, guerra. Ora Rosa rivela a Ruggero le storie e i sentimenti delle donne di quella casa, lei compresa, abbandonando il ruolo subalterno in cui era rinchiusa e liberando l’uomo da un’asfittica ossessione.



APPROFONDISCI

Le tre amiche.Fazzino.indd

"Dovevi farlo per lei. Non l’hai fatto. L’ho fatto io"

da Sotto il corniolo